Dopo vent’anni di collaborazione con l’Istituto Parma Qualità (IPQ), il Consorzio del Prosciutto di Parma volta pagina e affida a CSQA Certificazioni il sistema di certificazione e controlli della DOP Prosciutto di Parma.

CSQA è un ente leader del settore, di comprovata esperienza e professionalità, in grado di assicurare assoluta terzietà e imparzialità ponendo fine alle criticità emerse recentemente all’interno del sistema di certificazione e sul possibile conflitto di interessi. Le ampie ed indiscusse competenze del nuovo organismo – sia nel comparto DOP IGP che nelle certificazioni in ambito volontario – stimoleranno inoltre il settore a definire strategie di rafforzamento della denominazione anche attraverso lo sviluppo di iniziative sui temi di maggiore attualità: ambiente, benessere animale, sostenibilità.

Infatti per rilanciare il comparto il Consorzio e i suoi produttori procederanno puntando su quattro pilastri che il consiglio d’amministrazione del Consorzio ha deliberato in data 4 luglio, con l’obiettivo di migliorare l’identità e la qualità del Prosciutto di Parma DOP a tutela del prodotto stesso e dei consumatori.

Quindi nascita di una task force di esperti dedicata e  l’avvio dei lavori per la definizione del nuovo piano di controllo con la modifica del Disciplinare per maggior prevenzione delle frodi e garanzia al consumatore di un prodotto più sicuro e per sostenere l’intera filiera suinicola nazionale e dare lavoro ad oltre 50.000 persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.