Beh eccoci ora con Francesco Cranchi che ci ha raccontato un po’ del suo passato, delle varie esperienze fatte in giro per l’Italia cercando di accrescere il suo bagaglio, ma non volendo mai perdere d’occhio quel che ha e sempre continua a mantenere, il legame con il territorio e la sua tipicità.

Nasce a Bellagio nel dicembre del 1966 e, dopo la scuola alberghiera di Sondalo e Casargo, nel 1980/81 cerca di accrescere il suo bagaglio con diverse esperienze lavorative. Passa così dall’Hotel du Lac di Bellagio, al Cresta Palace di S Moritz, andando, in una puntata, anche a conoscere e vivere i bei momenti dell’Hotel Excelsior al Lido di Venezia.  Sempre con una vista, ma sul mare questa volta, eccolo al Ristorante Albatros di Punta Ala, per gustare la cucina toscana, ma sempre in prossimità dell’acqua, per poi trovarsi nella brigata del Principe di Savoia a Milano, dell’Hotel Et De Milan di Salsomaggiore Terme, dove l’acqua si è nascosta per far provare quel che è il vivere termale e della grande città. Ma continuando per accrescere quelle conoscenze che rendono uno chef sempre più ricco non solo di tecnica ma specie di cultura, ecco che va a ritrovare ancora un lago alla Villa D’este a Cernobbio, quindi Villa Geno a Como, sino all’Hotel Il Belvedere, nel suggestivo porticciolo di Torno, sempre al lago di Como dove si ferma per continuare le sue esperienze sull’autentica tradizione lariana.

Noi lo abbiamo conosciuto anche sui green quando è venuto a passare dei momenti simpatici con gli amici ed allora vi proponiamo il piatto che Francesco ha pensato di legare ai nostri eventi, per ricordare ricette storiche che non si devono dimenticare. Così ci dice:

una ricetta tipica del lago di Como che amo proteggere e far conoscere a più persone possibili per far sì che non vada persa, semplice ma estremamente buona”.

Riso salvia e persico

Ingredienti (4 persone)

300 gr Riso selezione Carnaroli “campo dell’oste “

400 gr filetto pesce persico

N 2 uova

100 gr farina 00

200gr burro nostrano

50 gr parmigiano reggiano grattugiato

Succo di 1/2 limone

5/6 foglie di erba Salvia


Procedimento

Per il riso

far bollire il riso in abbondante acqua salata per 14 min.

Per il Pesce Persico

nel frattempo infarinare i filetti di pesce persico e passarli nell’uovo, farli rosolare nel burro e salvia ed infine spruzzarli con poco succo di limone

scolare il riso e metterlo in un tegame, cospargendolo sopra di parmigiano reggiano

adagiarvi i filetti di pesce persico e condire con il burro salvia.

Si può portare anche in tavola con un bel tegame in rame!


Abbiamo scelto per voi alcune foto del primo evento a cui ha partecipato nel 2018 e al secondo lo scorso anno.

 

all’arrivo nel 2018 al Golf Castello di Tolcinasco a Milano

a cena con Bernard Fournier
alla premiazione con il premio di ISI

 lezioni private con la Mantegazza, capo dei maestri di golf?

Al prossimo appuntamento allora Francesco!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.