Eccoci, sempre procedendo in ordine alfabetico, alla seconda delle otto ricette a tema “Risotto” che lo chef Francesco Cheloni dell’Osteria Manzoni ha firmato usando il Riso Testa che aveva ricevuto durante gli eventi Chef In Green dall’azienda per essere testato. Anche questa è stata jnserita, come detto, in una piccola raccolta e inviata loro in forma di piccole etichette ricordo.

 

Risotto alla crema di zucca, fonduta di taleggio e guanciale

Ingredienti (4 persone)

  • 320 gr di Baldo Riserva Riso Testa
  • 120 gr di burro
  • 100 gr di parmigiano reggiano
  • 1/4 di zucca mantovana
  • 100 gr di taleggio
  • 150 gr di latte
  • 150 gr di vino bianco
  • 16 fette di guanciale
  • 1/2 cipolla 
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • Sale q.b.

Preparazione

Tagliare la zucca a spicchi, avvolgerla in carta stagnola e cuocere in forno a 180° per 45 min., quindi eliminare i semi e buccia, frullare la polpa fino ad ottenere una crema liscia e densa.
Scaldare il latte in un pentolino, aggiungere il taleggio a pezzetti e con un mixer frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Dopo aver lavato e tagliato sedano, carota e cipolla, immergerli in una pentola d’acqua fredda e preparare il brodo vegetale facendo bollire per circa 1 ora.
Per il Riso
Tostare a fiamma alta per 2 – 4 minuti, il riso in un tegame capiente con un filo di olio e un pizzico di sale. Aggiungere il vino bianco e far evaporare per 1 minuto, unire quindi il brodo caldo poco alla volta per 12 minuti, mescolando.
A due minuti da fine cottura, aggiungere la crema di zucca. Mantecare delicatamente con il burro, aggiungere il parmigiano e con un movimento antiorario mescolare velocemente per conferire la giusta cremosità.
Presentazione
Impiattare mettendo un mestolo di riso su un piatto piano e con il cucchiaio creare una spirale con la fonduta di taleggio tiepida. Finire con le fette di guanciale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.