Certo che spiegare il percorso di Chef in Green a chi non è mai venuto, ma che vorrebbe partecipare, non è così difficile visto che si deve poter abbinare una data valida per il golf che ospita l’evento e una data ottima per gli chef che possono intervenire.
Infatti come si può vedere nel calendario del 2022, peraltro interessante per i partner presenti, i percorsi vanno dalla Liguria – Golf Garlenda il 30 maggio. alla Lombardia Golf dei Laghi il 6 giugno, all’Emilia, il 18 luglio al Matilde Golf, quindi al Veneto con il 25 luglio il circolo Asolo Golf.
Ma si procede poi tornando in Lombardia il 1 agosto ad un appuntamento ormai storico al Golf Lanzo. Novità ancora di quest’anno è l’appuntamento al Folgaria Golf il 29 agosto, in cui la cena avrà luogo ad un Ristorante vicino, vista la grande affluenza prevista.   
Un evento particolare lo facciamo quest’anno in Piemonte al Golf La Margherita che ospiterà il contest sui piatti con il Peperone di Carmagnola il 5 settembre. Qui ci sarà la stampa a valutare il miglior piatto creato con questi fantastici peperoni.
Allontanandoci, ma sempre in Lombardia nuovo appuntamento quello del 12 settembre al Valtellina Golf. Chiude la serie il 19 settembre al Golf Il Molinetto vicino a Milano con tante sorprese.
E poi ad ogni incontro c’e la novità introdotta quest’anno durante la cena a più mani. Infatti prima del dessert ecco che appare il carrello dei formaggi giusto per far gradire alcune diversità che i nostri produttori sanno creare dal latte.
Ma non solo, quest’anno in alcuni appuntamenti entrano in campo anche i brand ambassador per informare e non solo chef o addetti alla ristorazione, ma anche giocatori appassionati della buona cucina, così ai primo appuntamento in Liguria abbiamo avuto Erny Lombardo, Zwilling Ballarini, che ci ha spiegato come in cucina, specie quando si tratta di alta cucina, quanto gli strumenti siano importanti e la scelta degli stessi da valutare accuratamente.
Al Matilde Golf avremo invece Danilo Angé, brand Ambassador di ISI che ci illustrerà le potenzialità anche nascoste di questo sifone così tanto amato dagli chef. Ma ne abbiamo altre da raccontarvi quindi….
Chi può partecipare?
Certo chef, sommelier, addetti alla sala e alla ristorazione, pure bertender e… noi vi invitiamo a passare la giornata del lunedì, che sarà diversa dal solito in quanto vi offriremo:
una lezione di golf con i maestri del circolo ospitante, un pranzo preparato durante un simpatico show cooking, una gara in coppia, chef o altri della ristorazione con un giocatore del circolo, quindi una premiazione con premi interessanti offerti dai partner e poi… per chiudere una cena a più mani in cui gli chef che aderiscono firmano un piatto per farsi conoscere o far conoscere ai commensali il loro ristorante.
Comunicazione, divertimento, tanto bel verde e… un po di sano sport all’aria aperta.
Allora non siate timidi inviateci i vostri pensieri e desiderata e se volete firmare un piatto ce lo fate sapere con almeno tre settimane d’anticipo, se volete giocare, basta tre giorni prima!
Inviate a direzione@chefingreen.it e lo staff vi risponderà dandovi tutte le info possibili.
Chef in Green è un’opportunità per passare e condividere le proprie passioni “il gusto del gioco, il gioco del gusto” con altri in scenografie di golf sempre molto belle in cui vi faremo partecipare!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.